Questa è la base del Neurofeedback dinamico non lineare e da qui inizia il lavoro del #neuroactivecoach.

Lo scopo? 

Ottimizzare le #performance del cervello e risolvere, pian piano, le somatizzazioni e le #problematiche#emotive e #cognitive.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.